LE MURA DI COMO – Introduzione

23Apr

LE MURA DI COMO – Introduzione

Una lunga storia

Negli articoli che seguono viene presentato un profilo storico-monumentale di quelle che furono le Mura di Como, della loro evoluzione nei secoli e di quanto ne resta di visibile oggi.
Una carrellata storica (Capitolo 1) descrive come sorse e si modificò nei secoli, la cinta muraria della città. Dapprima le Mura Romane, poi quelle Federiciane, modificate in epoca comunale con la costruzione del Castello e sotto la signoria, con quella della Cittadella Viscontea, per arrivare, infine, ai nostri giorni.
Segue una miniguida alla visita e alla lettura di quanto ne rimane oggi di visibile (Capitolo 2).
A completamento della presentazione vengono descritte le difese esterne della città: a nord con i due borghi di Coloniola e Vico verso il lago e con il Castel Carnasino verso la Svizzera (Capitolo 3).
A sud con la Murata, il Castel Baradello e il Castel Nuovo (Capitolo 4) .

Ogni capitolo è pubblicato in forma succinta per permettere una rapida lettura e presa di conoscenza della storia delle mura di Como e di cosa ne resta oggi. Approfondimenti sui vari argomenti, e una più estesa presentazione fotografica, sono contenuti negli allegati ai vari capitoli, scaricabili in formato PDF.

Nota del Gruppo di Lavoro

Le notizie pubblicate sono state verificate con cura, ma è sempre possibile commettere errori; il gruppo sarà quindi ben lieto di ricevere contributi (fotografie e stampe), commenti e correzioni che permettano di migliorare quanto pubblicato.

Per contattarci: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *