Informazioni generali

La Società Archeologica Comense dispone di un'importante Biblioteca specializzata in "Archeologia" e in "Storia e arte del territorio Comense" consistente in circa 11.000 volumi fra monografie e riviste di archeologia italiane ed europee (330 testate).
La Biblioteca è a disposizione di tutti i soci che possono prendere in prestito i volumi, a esclusione di determinate opere rare o di pregio particolare che potranno comunque essere consultate in Sede.

Orari di apertura della biblioteca

  • Mercoledì dalle ore 14:30 alle 16:30;
  • Sabato dalle ore 09:00 alle 12:00.

Regolamento per prestito e consultazione

Prestito

La Biblioteca fa parte del Sistema Bibliotecario Intercomunale di Como.

Il prestito librario viene effettuato dietro presentazione della Tessera Regionale dei Servizi oppure della Tessera del Sistema Bibliotecario Intercomunale di Como.

Non possono essere concesse in prestito le opere che appartengono alle seguenti categorie

  • Opere anteriori al 1960;
  • Tutte le riviste (fatta eccezione per "La Rivista dell'Antica Provincia e Diocesi di Como");
  • Opere di frequente consultazione;
  • Fondi speciali.

Modalità del prestito

Non si danno in prestito più di 3 (tre) opere per volta.
La durata del prestito è di 30 (trenta) giorni e può essere prorogata solo su richiesta fatta prima della scadenza.

Responsabilità

Il prestito è personale e l'utente è responsabile della buona conservazione delle opere prese in prestito. L'iscritto che non restituisce puntualmente l'opera può essere sospeso dal prestito.
Chi danneggia o non restituisce l'opera è tenuto alla sostituzione con altro esemplare identico o, se ciò non fosse possibile, al risarcimento del danno nella misura stimata dal bibliotecario, e viene sospeso dal prestito fin tanto che non abbia adempiuto agli obblighi di cui sopra.

Consultazione

La consultazione in sede è libera.
Le categorie di opere escluse dal prestito potranno comunque essere consultate liberamente in Sede, previa segnalazione al bibliotecario.

Iscrizione

L'iscrizione e il rilascio della tessera avviene mediante presentazione di domanda accompagnata da un documento di identità.
Per i minorenni nuovi iscritti è necessario la firma del modulo di iscrizione da parte di un genitore da apporre in Biblioteca, e comunque dopo aver preso visione delle regole di servizio.
La tessera è gratuita.
In caso di smarrimento, per il duplicato è previsto un rimborso pari a 2 €.
Solo in caso di furto documentato da regolare denuncia alle autorità competenti è possibile il rilascio gratuito di un duplicato.