Chi siamo

Una lunga storia

Fondata nel 1902 per incrementare lo studio dell'archeologia nel territorio della provincia di Como.
La Società Archeologica Comense riconosce le sue radici nella Commissione Archeologica Provinciale, di cui fece proprio il periodico, la Rivista Archeologica Comense. La rivista è edita dal 1872 ed inizialmente fu diretta da Vincenzo Barelli, pioniere dell'archeologia comasca.

Riconosciuta Ente morale nel 1927,  la Società annovera oltre un migliaio di soci. Essa viene retta da un Consiglio (al cui interno è designato il Presidente), eletto ogni tre anni dall'Assemblea dei soci.

Insignita dal Presidente della Repubblica della medaglia al merito della Cultura, è stata annoverata dalla Regione Lombardia fra le istituzioni culturali di interesse regionale. Nel 2002, anno celebrativo del Centenario, il Comune di Como ha assegnato alla Società la benemerenza civica dell'Abbondino d'oro per meriti culturali.

Attività

La Società Archeologica sviluppa una intensa attività editoriale: alla Rivista Archeologica (periodico annuale), si aggiungono i notiziari online, le monografie, le ristampe, gli atti dei convegni, i cataloghi.

Particolare impegno è volto alla diffusione della conoscenza delle vicende storiche e archeologiche presso Scuole, Biblioteche ed Enti culturali, mettendo anche a disposizione audiovisivi e materiale didattico appositamente creato.

Concrete occasioni di informazione, partecipazione ed impegno sono rappresentate da conferenze, proiezioni, gite sociali, sopralluoghi, scavi e rilevazioni, corsi di aggiornamento, dibattiti, convegni, mostre, attività di gruppo.

Preservazione

Attraverso molteplici iniziative, quali osservazioni agli strumenti urbanistici, istanze, dibattiti, pubblicazioni, la Società ha promosso con decisione l'intervento politico e normativo di salvaguardia della fascia collinare, nota col nome di Spina Verde (dichiarato parco a livello regionale).

La Spina Verde è famosa per conservare importanti testimonianze della Como preromana e medievale.Fra gli impegni più recenti,  spiccano la promozione del progetto di valorizzazione della "Porta Praetoria", e l'iniziativa per il recupero della chiesa antica di S. Lazzaro.

Importanti sono anche le iniziative di recupero della Antica Via Regina e della Strada Regia che collegava Como e Bellagio.

Mettiti in contatto con la Società archeologica!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Archeo notizie

Didattica

  • Como nell’Età del ferro

    Como nell’Età del ferro

    Lezione 1.A Dove e come vivevano i nostri antenati? Un racconto per immagini della vita …
  • Scriviamo come i popoli antichi

    Scriviamo come i popoli antichi

    Laboratorio 3.D Come nasce l'esigenza di scrivere, il passaggio dal disegno al segno, attraverso quali …
  • Vestirsi come gli antichi romani

    Vestirsi come gli antichi romani

    Laboratorio 3.B L'abbigliamento, la toilette, le pettinature degli antichi romani. Gli alunni indosseranno indumenti confezionati …

Notizie

  • RAC Notizie 2019

    RAC Notizie 2019

    Viene pubblicato il XXXI RAC-Notizie (2019), il Notiziario della Società archeologica comense.Contiene il resoconto di …
  • Emergenza Covid-19

    Emergenza Covid-19

    L’attuale emergenza sanitaria ci costringe a rinviare tutte le iniziative programmate,  sino a sabato 4 …
  • Romania: dalla Preistoria al Rinascimento

    Romania: dalla Preistoria al Rinascimento

    Conferenza tenuta dal Vice Presidente Alberto  Pozzi e dalla  Consigliera  Arch. Alessandra Bonfanti. L’incontro, aperto a …